Risorse al trasporto pubblico locale per aumentare i servizi aggiuntivi nella fase di ripresa delle attività, introduzione di un fondo ad hoc per le attività del mobility manager di amministrazioni pubbliche, imprese e scuole, sostegni agli operatori della mobilità che hanno subìto perdite economiche a causa della pandemia, misure per migliorare il monitoraggio e la sicurezza della rete stradale dell’Anas. Sono queste le principali misure per migliorare la mobilità sostenibile e le infrastrutture introdotte con il Dl “Imprese, Lavoro, Giovani e Salute” (‘Sostegni bis’) approvato dal Consiglio dei Ministri e pubblicato in Gazzetta Ufficiale.

In particolare, per il trasporto pubblico locale sono stati stanziati ulteriori 450 milioni di euro per il 2021 da destinare ai servizi aggiuntivi, per favorire spostamenti in sicurezza tenendo conto della graduale ripresa delle attività e delle esigenze di mobilità legate alla riapertura delle scuole a settembre, contestualmente alla necessità di contenere la diffusione del virus Covid-19. Il nuovo stanziamento si aggiunge ai 390 milioni già previsti per lo stesso scopo dal precedente governo. Una parte delle nuove risorse, fino a un massimo di 45 milioni, sarà erogata per compensare i maggiori costi sostenuti dalle aziende per le attività di sanificazione e igienizzazione dei mezzi e per le altre iniziative volte a ridurre i rischi di diffusione del virus per gli utenti del trasporto pubblico locale. Per mettere a disposizione dei cittadini i servizi aggiuntivi, le Regioni e i Comuni possono anche ricorrere ad altri operatori economici, taxi o servizio di noleggio con conducente (Ncc), stipulando apposite convenzioni. Nei limiti delle risorse assegnate alle Regioni e alle Province autonome, le convenzioni possono essere stipulate anche dagli uffici dirigenziali periferici del Ministero dell’Istruzione nel caso in cui dai tavoli prefettizi emerga la necessità di erogare servizi aggiuntivi di trasporto destinati esclusivamente agli studenti (…).

(Fonte Mims)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.